Consigli utili per promuovere la tua impresa

In questo articolo una serie di consigli per iniziare a promuover la tua attività, potrai trovare spunti e strumenti interessanti da integrare nel tuo piano marketing e comunicazione! Iniziamo!

1 – Pianifica l’attività promozionale

Il titolo di questa paragrafo racconta ciò che vogliamo consigliarti di fare come prima attività, ossia di programmare tutte le attività di marketing e comunicazione sulle quali desideri investire durante l’anno!
In questo modo ti sarà anche più facile scegliere il budget da dedicare ad ogni singola azione!

Ma cosa intendiamo per azioni marketing e comunicazione?

Sicuramente nel grande scatolone di queste due discipline esistono davvero un sacco di argomenti, noi per agevolarti abbiamo pensato di elencarti alcune domande riguardanti i passi più importanti che saranno necessari per il 2021:

  1. Hai un sito web che funziona bene e che ti soddisfa?
  2. Hai già aperto i canali social adatti alla tua attività, per ampliare il tuo bacino di utenti?
  3. La tua immagine aziendale è coerente con il tuo servizio o prodotto?
  4. Il tuo logo è riconoscibile?
  5. Hai delle belle immagini che rappresentano la qualità del tuo prodotto o servizio?
  6. Ci stai “mettendo la faccia”?

Se a tutte queste domande hai risposto si, non ti resta che impostare un budget sull’affinamento e completamento della tua comunicazione e sulla promozione della tua attività attraverso campagne Google Ads, Facebook Ads, Inserzioni su quotidiani online, cartellonistica, volantini…ecc ecc.

Se a qualche domanda hai risposto no, il mese di Gennaio è il periodo ottimale per impostare quanto, come, dove e quando investire perchè la tua azienda parta al 100% con il nuovo anno!
A questo proposito, ti alleghiamo un planner gratuito per impostare le tue attività mese per mese.

Noi siamo qui e puoi richiedere una consulenza con il nostro team per analizzare e capire con noi come destreggiarti tra un termine tecnico e l’altro.

Ti auguriamo buona lettura e ci sentiamo al prossimo passo!

2 – Stupisci il tuo pubblico

Eccoci alla seconda tappa del nostro percorso!
Hai presente quando apri un pacco regalo e dentro ci trovi qualcosa che non ti aspettavi?
Oggi parliamo proprio di quella sensazione li.

L’effetto WOW

Quello che noi chiamiamo amichevolmente “effetto wow” è tutto ciò che fa in modo che quando apri un sito, un packaging, osservi un logo, esso ti costringe a soffermarti per capire cosa davvero stai osservando, portandoti proprio a dire “WOW! Che roba!”

Lo stupore fa in modo che il cliente si soffermi, osservi e perchè no, studi anche ciò che vede e lo appassioni, creando in lui un sentimento di fiducia nel tuo prodotto o servizio… e va da sè che fiducia=contatto.

Come si crea l’effetto wow?

Già. Come si crea? Con la creatività. Può essere uno slider in movimento, un’animazione, un colore che non ti aspetti o una grafica che hai pensato andando a studiare una storia particolare.
Insomma, se dietro a ciò che fai, metterai un’idea… allora è decisamente probabile che ciò che hai fatto farà WOW!

3 – Presentati

Parliamo di un argomento davvero interessante, ossia come presentarsi al meglio sui canali digitali.

Innazitutto vogliamo sottolineare che la teoria del “good enough” purtroppo è un mito da sfatare e a tutti gli effetti, sapersi presentare bene è davvero un’arte.

Ci sono diversi modi di presentarsi sia sui social che nel mondo in generale del web e, purtroppo o per fortuna, ciò che vince sempre è il colpo d’occhio.

Le persone devono essere attratte visivamente e capire al volo di che pasta sei fatto e per questo è necessaria una gestione professionale di tutti i tuoi canali di promozione.

Gestione professionale, si ok ma…

Per gestione professionale non sempre significa di punto in bianco mettere sul tavolo enormi budget, spesso basta anche solo utilizzare contenuti di valore e immagini di qualità autoprodotte per cambiare immediatamente la percezione che una persona ha della tua attività.

Certo è che tutto ciò richiede un’enorme quantità di tempo e una particolare sensibilità nelle scelte che si fanno, come ad esempio i colori, le forme e gli stili.

Prova a dare un’occhiata ai tuo canali comunicativi e prova a pensare se ti rispecchiano al meglio o se hanno necessità di una revisione.

4 – Foto, per catturare emozioni

Ma quanto sono belli da sfogliare i libri ricchi di immagini, illustrazioni o grafiche particolari?

Chi da piccolo ha letto le favole, sa bene che la prima cosa che chiunque guarda sono proprio le immagini. Ebbene si, anche per il tuo sito la funzione è la stessa, più immagini di qualità inserisci nel testo, più l’utente starà a guardare e a leggere ciò che gli vuoi raccontare!

Per il nostro sito, ci capita spesso di soffermarci anche per giorni sulla ricerca dell’immagine perfetta e finchè non troviamo quella che proprio stavamo cercando… continuiamo a cercare!

Spesso ci capita anche di non trovare quella giusta e allora, imbracciamo la nostra macchina fotografica e la creiamo con i nostri ambienti e soprattutto il nostro volto lo scatto che cercavamo!

E tu, presti attenzione alle fotografie che scegli? Prova a sostituire quelle che sul tuo sito non ti soddisfano e inserisci quelle che ti ispirano di più!

Nel frattempo, sfoglia il nostro sito per scoprire come noi abbiamo utilizzato le immagini per arricchire le pagine ed enfatizzare i testi che abbiamo scritto!

>> scarica la mini guida “Scattare foto con lo smartphone”

5 – Raccontarsi, l’importanza dello storytelling

Ma quanto è difficile raccontarsi? Lo sappiamo benissimo e sappiamo anche quanto sia difficile farlo in maniera accattivante ed esaustiva.

Hai mai sentito parlare di storytelling? E’ una tecnica di comunicazione molto efficace che unisce l’arte della scrittura con la capacità di saper far riferimento alle proprie esperienze di vita, per dare emozionalità al testo.

Lo storytelling è una delle tecniche di comunicazioni più difficili e purtroppo non ti basterà saper scrivere testi articolati e ricchi di figure retoriche affascinanti, ma dovrai entrare in contatto con te stesso tanto da poter trasformare in parole le tue emozioni, con lo scopo di portare l’utente a riflettere su ciò che scrivi, tanto da farlo innamorare dell’idea che gli stai vendendo.

Lo storytelling coinvolge il tuo utente in maniera emotiva, pensa a quanto può essere efficace se la utilizzi anche solo per scrivere la tua presentazione nel tuo sito internet.

Siamo leader nel mercato…

Quante volte hai letto questa frase nella presentazione dei siti web aziendali? Quante volte hai detto “ma questa frase la scrivono proprio tutti….”? Esattamente.

Sono parole vuote, senza significato e non aggiungono nulla. L’utilizzo dello storytelling è un ottima tecnica per scrivere la pagina chi siamo e se è vero che questa sezione non è mail la più letta o la più visitata, se una persona decide di saperne di più su chi sei e cosa fai…beh viene da sè che è importante che non trovi una pagina uguale al tuo principale competitor.

Un altro spazio da dedicare allo storytelling è certamente la scheda prodotto, dove puoi sbizzarrirti raccontando l’oggetto in maniera emozionale, creativa e accattiva nte rendendolo unico nel suo genere!

A questo punto, non ti resta che provarci anche tu! Scarica la mini-guida per iniziare a fare storytelling!