Definire gli obiettivi marketing

Definire gli obiettivi marketing

Che tu stia progettando una campagna di comunicazione, un nuovo sito web, pianificando attività sui social, per prima cosa devi definire quali sono gli obiettivi marketing che devi raggiungere. Questa attività di permetterà di verificare i risultati ottenuti e di pianificare una serie di attività che siano coerenti con il raggiungimento degli stessi.

Pare una banalità da dire, ma gli obiettivi devono essere per prima cosa coerenti con strategia aziendale, devono quindi essere allineati con il fine unico per cui l’azienda decide di intraprendere determinate azioni. Alcuni esempi di obiettivi di marketing possono essere: aumentare il fatturato, aumentare la notorietà, ridurrei costi operativi, migliorare la percezione di un prodotto su di un determinato mercato. Questi obiettivi sembrano ben formulati, ma risultano essere ancora troppo vaghi per poter essere perseguiti.

obiettivi marketing

Obiettivi marketing SMART

Il marketing utilizza l’acronimo SMART per ricordarci come devono essere gli obiettivi delle nostre azioni, vediamo cosa significa:

  • SPECIFIC – Specifici
    Questo termine vuole ricordarci che gli obiettivi devono essere innanzi tutto chiari. Se adottiamo obiettivi troppo vaghi gli stessi diventano difficili da perseguire e da condividere con il proprio team. Più un obbiettivo sarà specifico più sarà facile tracciare il corretto percorso per raggiungerlo.
    Un esempio di obiettivo specifico è: Aumentare il fatturato
  • MEASURABLE – Misurabile
    Rendere un obiettivo misurabile ci consente di verificare se stiamo lavorano nella direzione giusta per raggiungere lo stesso. Per questo motivo possiamo creare una serie di indicatori di performance (KPI) che ci indicano come stiamo andando e se abbiamo raggiunto il nostro risultato.
    Un esempio di indicatore di performance  misurabile è: +10%
  • ACHIEVABLE – Raggiungibile
    Significa che il nostro obiettivo debba essere realistico, ossia commisurato alle risorse disponibili. Fai attenzione un obiettivo è giusto che sia ambizioso e questa caratteristica può essere una leva molto forte per motivare i tuoi collaboratori, ma chiaramente deve essere anche raggiungibile e rapportabile alla tua impresa, al mercato e al budget disponibile.
    Dire ad esempio: voglio diventare il più grande e-commerce al mondo e pretendere di farlo creando un sito da qualche migliaio di euro può non essere un obiettivo realistico.
  • RELAVANT – Pertinente
    Ogni obiettivo che ti poni deve essere pertinente al modo in cui opera la tua azienda, al suo modello di business o a come il mercato evolverà nei prossimi anni. Avere obiettivi pertinenti di permetterà di ottenere risultati di valore e coerenti con la tua attività.
    In parole più semplici i tuoi obiettivi devono essere coerenti al modo in cui l’azienda lavora o genera fatturato.
  • TIME BASED – Scadenziabili
    Dire che gli obiettivi devono essere scadenziabili vuol dire che devi essere in grado di definire una data entro la quale l’obiettivo che ti sei dati debba essere raggiunto. Le corrette metriche di misurazione riportate alle date entro le quali raggiungerai gli obiettivi che ti sei preposto ti permettono di definire un percorso per ottenere i tuoi risultati, monitorare l’andamento delle azioni e intervenire in corsa per effettuare cambiamenti.

Esempi di obiettivi di marketing

Nel caso di siti internet o campagne web possiamo definire una serie di obiettivi da raggiungere, ecco alcuni esempi di obiettivi SMART

  • Aumentare il fatturato del 10% entro 12 mesi
  • Raddoppiare gli iscritti alla mia newsletter entro fine anno
  • Ridurre del 5% i costi pubblicitari in 3 mesi senza perdere fatturato
  • Generare 1 richieda di preventivo dal sito internet alla settimana

Misurare gli obiettivi marketing

Ora che sai come definire gli obiettivi delle tue azioni, puoi iniziare a pianificare le attività da svolgere e di disporre di un sistema che ti consenta di verificare le attività che hai effettuato. A proposito di questo ti consiglio la lettura dei seguenti articoli di questo blog: