Crop di un filmato da 4:3 a 16:9

Il problema della settimana è stato sicuramente convertire un filmato dal formato 4:3 a 16:9 eliminando la parte in alto e in basso dello stesso senza quindi deformare il tutto.
Pinnacle Studio 9 software che utilizzo abitualmente per effettuare piccoli montaggi non mi permetteva tale operazione o per lo meno non sono stato in grado di trovarla. Ci ho sbattuto la testa per un pò di tempo ricercando su internet e alla fine la soluzione è stata scaricare VirtualDub, una piccola utility freeware che permette la conversione e l’applicazione di filltri a filmati. Vi spiego come utilizzarla, come altri programmini del genere mi risulta sempre un pò ostica.

Per prima cosa aprite il filmato che desiderate elaborare (il programma apri file AVI o MPEG, altri formati come il QuickTime o il WMV andranno convertiti tramite un altro programma. Aperto il vostro filmato, andate nel menu Video e segliete la voce Filtri, sulla festra vedrete il tasto “Crop” ossia ritaglio, ma non è attivato, dovrete prima fare clich sul pulsante “Aggiungi” per applicare un filtro al filmato, se non desiderate utilizzare alcun filtro che ne modifichi la visualizzazione scegliete dall’elenco degli stessi la voce “Nessul filtro” o in alternativa “Luminosità e Contrasto” senza cambiarne i valori, confermate e a questo punto il tasto “Crop” sarà attivo.
Premete il tanto agognato tasto, una nuova videata vi permettrà di impostare come tagliare il filmato originale impostando le relative dimensioni di altezza e larghezza. L’operazione è veramente semplice e basta utilizzare i valori di off-set : X1 (il lato sinistro del video dal vostro punto di vista), X2 (lato destro), Y1 (in alto), (Y2 fondo) per definire l’area da ritagliare, una comoda anteprima vi mostrerà il risultato che otterrete.
Per concludere premete Ok e salvate il filmato.

Lascia un commento