Cos’é il content marketing e perché é importante?

Cos’é il content marketing e perché é importante?

Quando un imprenditore crea un nuovo sito Web o blog o inizia a utilizzare i social media, la domanda che continua a sorgere è: “Di cosa dovremmo parlare?” Creare buoni contenuti è una sfida per molti imprenditori, che non sono abituati a parlare della propria attività o settore in un forum pubblico.

content marketing

Quindi cos’è il content marketing e come si fa?

Si tratta di creare contenuti di impatto che saranno un modo molto efficace per trovare nuovi clienti e mantenere quelli che hai. La fornitura di newsletter accattivanti via e-mail, post di blog pertinenti, video esplicativi e altri tipi di contenuti online ti aiuta a creare un pubblico e a definirti un esperto nel tuo campo.

Le persone si stanno allontanando dalla pubblicità convenzionale
Ciò è particolarmente importante in un momento in cui i consumatori sono sempre più abili nell’ignorare gli annunci pubblicitari sia sui media convenzionali che online.

Il che ci riporta alla questione del contenuto. Un buon punto di partenza è pensare alle sfide che i tuoi clienti ti raccontano ogni giorno. Quali domande continuiamo a farti? Come reagisci? Queste premesse potrebbero ispirare una serie di post di blog, video di istruzioni o persino un breve eBook.

scarica guida web marketing

Alza il sipario sulla tua attività

Puoi anche alzare il sipario e parlare di cosa sta succedendo all’interno della tua attività. Parla dei tuoi successi, ma sii anche onesto riguardo alle sfide che affronti e agli sforzi che stai facendo per migliorare a beneficio dei tuoi clienti. Puoi anche promuovere gli enti di beneficenza che tu e il tuo staff sostenete nella vostra comunità.

Puoi anche fare un passo indietro e discutere i grandi problemi che interessano il tuo settore. Qualsiasi idea che aiuti ad arricchire i tuoi contenuti è buona.

Diciamolo chiaro: collettivamente abbiamo una capacità di attenzione molto breve su Internet. Quindi non devi sempre creare una grande quantità di video o un articolo di 800 parole per raggiungere il tuo obiettivo. Spesso, una semplice foto con didascalia, una piccola idea veloce sul tuo blog, un tweet o un aggiornamento di Facebook andranno bene.

Conoscere il tuo pubblico e le sue abitudini ti aiuterà a creare i contenuti giusti.

Ridurre – Riutilizzare – Riciclare contenuti

Ogni giorno su Internet viene creata una quantità enorme di contenuti. Alcuni di questi contenuti riguardano il tuo settore. Perché non sfruttarlo?

Condividere contenuti esistenti può essere altrettanto utile quanto crearne di propri. Se trovi un buon post su LinkedIn, condividilo e commentalo.
Dovresti anche controllare i tuoi archivi per il contenuto. C’è stato un articolo che hai scritto per il giornale locale o un video che hai montato per una presentazione? Questo materiale può essere riutilizzato online.

Stabilisci un calendario dei contenuti

Hai ancora difficoltà a pianificare un momento di creazione di contenuti nella tua giornata?
Un calendario dei contenuti può essere utile. Scegli date regolari sul tuo calendario in cui aggiungere determinati tipi di contenuti e attieniti a esse. Questo dovrebbe aiutarti a determinare la frequenza con cui dovresti postare e disciplinarti per farlo.

Un’altra domanda spesso posta: dovremmo pubblicare regolarmente, ad esempio una volta alla settimana, o il più spesso possibile?

Ciò che conta è la coerenza

Non esiste una risposta univoca a questa domanda. Ma ovviamente è meglio essere coerenti che postare troppo spesso o (più probabilmente) troppo di rado. È importante che tu rimanga attivo in tutti i tuoi canali. Non abbandonare improvvisamente il tuo pubblico solo perché sei occupato o peggio, stanco.

Nessuno può creare contenuti straordinari in ogni momento. Puoi essere molto prolifico e creare un sacco di post in un breve periodo di tempo, ma ricorda che questa è una maratona, non uno sprint. Potresti stancarti.

Ho affrontato questa situazione nel mio blog, dove il mio tasso di pubblicazione è rallentato. Ma cerco di postare almeno un paio di volte al mese e di rimanere attivo sui social media per mantenere aperte le linee di comunicazione con il mio pubblico.
Con un po’ di pianificazione e immaginazione, scoprirai che il content marketing vale il tempo e lo sforzo.